Scuola di Equitazione, Centro Ippico, Circolo e Ristorante

Associazione Sportiva affiliata alla FISE - Federazione Italiana Sport Equestri

  • 2013 senza Trotto

    • 2013 senza Trotto

    Cala il sipario sull’ippodromo di San Siro

    Gli appassionati del Trotto dovranno dire addio all’ippodromo meneghino

    Niente più corse di Trotto all’ippodromo di San Siro. A decretarne la chiusura per l’anno 2013, la Trenno srl, società del gruppo Snai che gestisce le attività dell’ippodromo di Milano. L’ultima corsa in programma è stata quella di domenica 30 dicembre, poi il sipario è calato sull’ippodromo meneghino che nel 2013 chiuderà i battenti per quanto riguarda il settore del Trotto.

    “Annunciata dai tuoni di una crisi del settore sempre più profonda, la fine dell’ippodromo milanese del Trotto è arrivata. Dal primo gennaio 2013 stop alle gare. E così a 88 anni dall’inaugurazione (la struttura progettata dall’architetto Paolo Vietti Violi è del 1925, anche se le prime gare di questa specialità a Milano risalgono alla fine dell’800) l’ippodromo del Trotto dice addio ai suoi appassionati. Domenica alle 14 l’ultima corsa, senza troppe cerimonie, poi game over. Già in autunno, con lo sfratto dei circa 150 cavalli ancora presenti all’interno delle strutture, si cominciava a capire quale fosse la strategia della società: liberare gli spazi in vista di un’imminente chiusura di tutte le attività, dall’allenamento alle gare. La Trenno, del resto, non ha mai nascosto le difficoltà” scrive Luca de Vito in un articolo uscito su La Repubblica.

    C’è chi parla di fine definitiva e chi spera in una semplice sospensione. Fatto sta che rimane nel cuore la nostalgia di un tempo che non esiste più, di un ippica in grado di attirare migliaia di spettatori che, accalcati sulle tribune, gridavano il nome del loro beniamino, ricordi che forse rimarranno confinati in un passato glorioso ma, ahimè, passato.

    Silvia Rinaldi

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>